impastatrici migliori.jpg

Impastatrici migliori in cucina. Quale comprare Quale scegliere  Lascia un commento

Le impastatrici migliori a spirale professionali per prodotti da forno sono quelle con braccio ribaltabile, ottime per impasti da pasticceria o per la produzione di pani dolci e salati. Sono macchine da cucina con le caratteristiche necessarie sia per l’utilizzo professionale sia per quello domestico. Vediamo quali comprare e quali scegliere e quali caratteristiche deve avere una buona impastatrice da cucina professionale. 

Le migliori Impastatrici per pane. Cosa deve avere un’impastatrice professionale

  • Sulle migliori impastatrici professionali devono essere presenti i paraspruzzi, per evitare che dita e mani vi rimangano incastrate; la macchina deve essere stabile durante il funzionamento, per evitare cadute accidentali; il contenitore vasca deve essere rimovibile in acciaio inox per motivi quali la facilità di pulizia e la capacità di lavorare ingredienti a temperature diverse; la potenza del motore deve essere di almeno 500 watt, per garantire un funzionamento intensivo per impasti difficili e il motore deve essere di lunga durata; il risparmio di spazio non è importante quanto lasciare abbastanza spazio libero intorno alla macchina, fondamentale per lavorare comodamente e posizionare gli ingredienti necessari; la scelta di un apparecchio che si ferma quando il braccio viene sollevato, a testa ribaltabile, è fondamentale per la vostra protezione; anche il peso della macchina dovrebbe essere considerato.

A chi serve davvero l’impastatrice professionale. Quale compare e quale scegliere 

  • Un apparecchio con accessori per la produzione di pasta da forno è la scelta migliore per chi ama fare pasta fresca, pizza, pane in casa. Se preparate spesso solo pane lievitato una macchina per il pane potrebbe essere la scelta migliore, ma se volete impastare e cuocere pane e pizza in discreta quantità e di buona qualità una semplice macchina per il pane è insufficiente. Se si preparano torte, panettoni, pandori e altri impasti che richiedono un impegno maggiore e una cura maggiore nella preparazione dell’impasto un mixer o un robot da cucina non bastano ed è necessaria una macchina impastatrice a spirale per la corretta produzione della pasta per il pane pizza o per i dolci.

Cosa deve avere e quali sono le caratteristiche di un’impastatrice professionale a spirale

Frusta a gancio

  • Si usa per fare crumble, glassa e altri impasti di consistenza dura, oltre che per schiacciare le patate per il purè. Il gancio deve essere grande e pesante e la frusta solida.

Frusta a foglia

  • Pane, brioche, pizza, babà e crepes sono tutti esempi di pani che richiedono una lievitazione. La frusta deve essere abbastanza grande da sollevare l’impasto dalla ciotola e la sua forma varia da marca a marca.

Frusta a filo

  • Per la preparazione della maionese o per montare gli albumi a neve, o per la preparazione di torte o muffin, è utile la frusta di medie dimensioni. Per lo stesso motivo della frusta a foglia, la dimensione deve essere adeguata alle dimensioni della ciotola, in modo che l’impasto non rimanga sul fondo.

Infine: Le caratteristiche della macchina impastatrice a spirale preservano l’impasto evitando il surriscaldamento. Il mantenimento della temperatura ambiente garantisce la qualità dell’impasto, specie per quelli ad alta idratazione

FAQ

Acquistare impastatrice fissa o a testa apribile ribaltabile?

impastatrice da cucina professionale

Impastatrice a testa apribile:
Vantaggi: impastatrice a testa apribile. Si pulisce meglio.
Svantaggi: i punti di ancoraggio del cestello sono i punti di vulnerabilità delle impastatrici a testa ribaltabile. 

Impastatrici a testa fissa: 
Vantaggi: le impastatrici a testa fissa sono più resistenti. 
Svantaggi: presentano però più problemi con la pulizia. 
 
Tuttavia per facilità di utilizzo e resistenza dei materiali utilizzati un’impastatrice a testa ribaltabile di ottima qualità risulta resistente e conveniente per il suo utilizzo

È meglio la vasca estraibile o la vasca fissa?

impastatrici pizza 1

La vasca estraibile si pulisce meglio, ma soprattutto ha il vantaggio di far lievitare in frigorifero l’impasto direttamente dentro la vasca  

E meglio l’impastatrice a spirale o l’impastatrice planetaria?

È  meglio l’impastatrice a spirale per via delle sue caratteristiche: 

testa ribaltabile che funziona con 2 rotazioni combinate della vasca e del gancio;
la vasca estraibile ruota su se stessa con un moto regolare;
il gancio a spirale, immerso nell’impasto, ruota sul suo asse.

 


Compila il modulo di contatto o chiama in negozio per ottenere tutte le informazioni sulle migliori impastatrici da cucina a spirale per impasti ad alta idratazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SHOPPING CART

close